ottimizzazione dei processi

Plan, Do, Check, Act

Ottimizzare al massimo le proprie operations per ridurre gli sprechi deve essere un’attività svolta in modo continuativo e non in formula “una tantum”

come apportiamo il miglioramento

Adottiamo il ciclo PDCA nei progetti di ottimizzazione dei processi; è una metodologia di cambiamento incrementale, che prevede le seguenti fasi da ripetere in modo ciclico:

  • Pianificare: per assicurare il successo, dopo aver costituito il team di lavoro e aver fissato gli obiettivi attesi, vengono analizzati i processi per comprendere le opportunità di miglioramento (attraverso l’identificazione e la quantificazione degli sprechi). Viene quindi stilato il “piano di attacco” con cui si intende abbattere gli sprechi e vengono elencate le azioni che si intende intraprendere.

  • Eseguire: in questa fase si attuano le misure previste per migliorare il processo, vengono eliminate le attività senza valore aggiunto, viene semplificato il lavoro. Il processo viene poi monitorato e analizzato attraverso la raccolta di dati e la quantificazione dei risparmi.

  • Controllare: vengono analizzati i dati raccolti e vengono confrontati i risultati ottenuti con quelli attesi. Attraverso un processo di Follow-Up i consulenti con tutto il team di lavoro discutono sugli esiti del lavoro e programmano le contromisure necessarie per ciò che non è andato come ci si aspettava.

  • Agire: per consolidare il cambiamento e i miglioramenti conseguiti vengono attuati i miglioramenti finali e vengono sviluppati i processi ideali.